Toggle navigation
C:\fakepath\il_regno_del_pianeta_delle_scimmie.jpg
ultima proiezione: domenica 19 maggio

Il regno del pianeta delle scimmie

di Wes Ball — USA, 2024, 145 minuti
Azione, Fantascienza

Con Freya Allan, Peter Macon, Owen Teague, Kevin Durand, Sara Wiseman.

Cinema Capitol  TRAILER
Cinema Capitol  SITO WEB
Cinema Capitol  PREVENDITA BIGLIETTI

Trama

Sono passate generazioni dalla morte del primo leader delle scimmie senzienti, Cesare, e ora i primati hanno il controllo del mondo, ma non hanno sviluppato una società particolarmente evoluta. Noa vive infatti in una piccola comunità rurale, che usa come torri i tralicci dell'alta tensione ricoperti dalla vegetazione. La specializzazione del suo clan è addestrare aquile, di cui rubano le uova per crescerle in modo che rispondano al canto delle scimmie. Questa comunità viene razziata dal vicino regno di Proximus Caesar, che ha costruito una società militare e dittatoriale, grazie alle armi elettriche fornitegli da un umano suo prigioniero. Gli aggressori cercano una giovane donna, che troverà rifugio viaggiando insieme a Noa e al saggio orango Raka, custode delle antiche lezioni di Cesare.

Recensione

Dopo aver concluso la saga di Maze Runner, il regista statunitense ed esperto di effetti speciali Wes Ball si rimette dietro la cinepresa per dirigere il primo capitolo in IMAX di quella che dovrebbe essere una nuova trilogia della serie reboot de Il pianeta delle scimmie. Il Regno del Pianeta delle Scimmie è infatti il quarto capitolo della saga e segue gli eventi di The War - Il pianeta delle scimmie (2017). La sceneggiatura è opera di Josh Friedman, Patrick Aison, Rick Jaffa e Amanda Silver (quest’ultimi due avevano già lavorato sulla trilogia precedente della saga, e appaiono anche in veste di produttori). Il regista Ball ha cominciato a lavorare sul film dopo la cancellazione di The Mouse Guard, suo adattamento cinematografico dell'omonima serie a fumetti. Inizialmente, Il Regno del Pianeta delle Scimmie doveva essere un prequel con protagonista Thomas Brodie-Sangster (nelle vesti di un giovane Caesar), attore con cui Ball ha già collaborato nella saga di Maze Runner: in seguito si è preferito far seguire la linea narrativa in avanti. Come per la trilogia precedente su Il pianeta delle scimmie, la colonna sonora è stata curata dal compositore americano John Paesano. La direzione della fotografia è invece a cura dell’ungherese Gyula Pados, già collaboratore di Ball in Maze Runner.